Quotidiani locali

il personaggio

Un angolo di Mantova nel Minnesota

Il ricercatore e fotografo “Memo” Izzi e quella pagina dello “Star Tribune” sui suoi luoghi natali

MANTOVA. Svegliarsi la mattina, prendere il giornale Star Tribune e leggere l’articolo a piena pagina Dreaming of Mantua con foto di palazzo Te e del Ducale, per Guglielmo “Memo” Izzi è stata una felice e incredibile sorpresa. È accaduto qualche settimana fa a Saint Paul, nel Minnesota, dove vive stabilmente dal 1982.

Nato nel 1945 ad Acquanegra sul Chiese, Memo è cresciuto con la famiglia a Casatico dove abitò fino al 1967. Maturità al liceo classico Virgilio nel 1964 e laurea in chimica a Parma nel 1970, fece la prima esperienza di lavoro alla Hoffman-La Roche a Ginevra e nel 1971, assunto come ricercatore alla 3M Italia. «Ho lavorato nel laboratorio di sviluppo di nuovi prodotti fotografici, nella sede di Ferrania, e nel 1978 sono stato invitato a trasferirmi in America al 3M Center di Saint Paul, la capitale del Minnesota, per dirigere un progetto di sviluppo di nuovi materiali fotografici, per poi diventare laboratory manager nel 1991» dice.

Guglielmo “Memo” Izzi da giovane e...
Guglielmo “Memo” Izzi da giovane e nel 2014

La passione per la fotografia Memo l’ha fin da bambino: «Ho realizzato il mio “dream job”, come chimico”, prosegue. Un sogno diventato realtà anche in campo editoriale. Nel 1979, insieme con l’amico Francesco Mezzatesta, medico e a quel tempo presidente della Lipu (Lega italiana protezione uccelli, sede a Parma), Memo Izzi pubblicò per Mondadori il manuale di fotografia La Natura (subito premiato in Germania con la medaglia d’argento alla Book Fair di Francoforte, la più importante fiera del libro europea) che ebbe diverse edizioni e poi traduzioni in Francia, Olanda, Svezia, Gran Bretagna, Giappone, Usa. Per Mondadori nel 1981 Izzi pubblicò un altro manuale fotografico, intitolato Il ritratto, anche questo con numerose edizioni in diversi paesi europei e negli Usa.

Una passione per la fotografia che ha avuto l’ultima realizzazione nel 2015 con il foto-libro Casatico anni Sessanta che ha raccolto le immagini esposte a Corte Castiglioni di Casatico il 28 settembre 2014 durante la “Festa alla Corte” organizzata dal Comune di Marcaria. Passiamo un po’ alla vita privata. «Mi sono sposato con Dianne, collega in 3M, che avevo conosciuto all’Università del Minnesota mentre frequentavo un corso di marketing.

Abbiamo due figli, Giancarlo e Matteo, già grandi, uno ingegnere alla Donaldson di Minneapolis (la città gemella di Saint Paul), l’altro biochimico, che ha fatto un internship alla Barilla di Parma, lavorato alla PepsiCo a Chicago e ora frequenta a Londra la London Business School», dice Memo. Nel 2013 è andato in pensione e ha avuto finalmente il tempo per dedicarsi alla fotografia digitale e in particolare a riscoprire il suo vasto archivio di fotografie e di filmati 8mm fatti negli anni ’60, che aveva messo da parte per decenni.

Selezionare e digitalizzare i documenti più importanti richiede tempo e dedizione. Anche filmati? «Sì, i film 8mm non erano duplicabili prima del digitale. Ho potuto finalmente digitalizzare dei filmati storici fatti in classe al liceo che ho distribuito poi ai miei compagni di classe. Ho pubblicato più recentemente sul sito Facebook dedicato a Casatico un filmato 8mm, muto, che avevo fatto nel 1961 quando avevo 16 anni per richiesta del sindaco di Marcaria di allora», dice.

Torniamo allo Star Tribune, all’articolo firmato da Mary Abbe, dove Mantova viaggia sul binomio “piccola città, grande arte”, cominciando – scrive la giornalista – dalla “camera da letto”, nel Castello di San Giorgio, tra più famosi tesori d’arte d'Italia”, con “i ritratti dei Gonzaga, con i loro eleganti cortigiani, bei cavalli e cani sonnolenti”, insomma la Camera degli sposi. Memo Izzi tornerà in visita a Mantova e dintorni in aprile per qualche settimana, come ha fatto per diversi anni. Potrà rivedere dal vivo ciò che ha letto sullo Star Tribune in America.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro