Quotidiani locali

LA FORMAZIONE

Nel percorso di formazione di Melissa Melpignano la danza si incontra con la teoria del teatro e con la filosofia. «La danza per me è sempre una felice occasione per incontri speciali» afferma la...

Nel percorso di formazione di Melissa Melpignano la danza si incontra con la teoria del teatro e con la filosofia. «La danza per me è sempre una felice occasione per incontri speciali» afferma la docente castiglionese che vive e lavora negli Stati Uniti. Fra gli incontri più importati quello con il filosofo Giorgio Agamben, fra i più importanti pensatori viventi e uno dei pochi filosofi italiani riconosciuti e studiati all’estero. «Quando entravo in aula per i suoi seminari veneziani, Giorgio Agamben m’accoglieva dicendo, col suo tono elegante ma anche ironico, “ecco la ninfa!”, citando un suo libro. Con lui poi - continua ancora la docente di Castiglione delle Stiviere - ho lavorato sulla concezione coreografica del Lorenzaccio di Carmelo Bene. Agamben ha un rapporto molto speciale con la danza, ma forse questo è tema per un’altra conversazione». Il legame intellettuale con il pensiero di Agamben, dunque, è al centro delle ricerche che la Melpignano conduce in America e in Israele. (l.c.)

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro