Quotidiani locali

teatro

"San Giorgio in scena" chiude con un gran finale

Il gruppo “Il Socco e la Maschera” di Milano  si aggiudica il titolo di miglior rappresentazione

SAN GIORGIO. Si è chiuso tra gli applausi, sabato sera all’Auditorium del Centro Culturale, il concorso di teatro amatoriale “San Giorgio in scena”. E davanti a un folto pubblico si sono tenute le premiazioni di questa seguita quinta edizione. Tra i quattro spettacoli portati in scena a San Giorgio, la giuria composta da esperti del settore, ha premiato come migliore rappresentazione Natale in casa Cupiello di Eduardo De Filippo a cura del gruppo “Il Socco e la Maschera” di Milano «per l’intreccio di drammaticità e comicità - come hanno decretato i giurati - e per la bravura degli interpreti ed il ritmo incalzante». E’ stata il vicesindaco del comune di San Giorgio, Sara Yahia, a consegnare il premio, ritirato ieri sera non dal gruppo (impegnato in uno spettacolo) ma da una rappresentante della compagnia sul palco insieme al suo bambino, il piccolo Pietro. Ma non è stato l’unico premio per il gruppo. «La grande presenza scenica e l’intelligenza interpretativa espressa» sono state infatti le caratteristiche che hanno fatto vincere il premio di miglior attore protagonista a Gerardo Notari del gruppo Il Socco e la Maschera nei panni di Luca Cupiello.

La miglior regia è stata invece appannaggio di Paolo Marchetto che ha guidato il gruppo Dell’Orso di Vicenza in Il bugiardo di Carlo Goldoni «per il taglio originale espresso dalla ricerca registica capace di valorizzare la complessità del testo». Anche nella categoria miglior attrice protagonista ha prevalso Maria Faggionato sempre del gruppo Dell’Orso di Vicenza «per la versatilità e la vivacità interpretativa nel tratteggiare il personaggio di Rosaura ne “Il bugiardo” di Carlo Goldoni». Nella sezione migliore attrice/attore non protagonista hanno conquistato l’ambito riconoscimento Raffaella Riccardi del gruppo “Movimento comico” di Roma che ha recitato in Camere da letto di Alan Ayckbourn «perché capace di rendere in maniera vivace il personaggio interpretato» e Riccardo Munari del gruppo “La Creta” di Milano impegnato nella commedia di Neil Simon Rumors «per la sicurezza e la verve interpretativa».

Soddisfatti per il successo gli organizzatori che hanno già annunciato una sesta edizione della rassegna. I premi, come si diceva, sono stati consegnati ai vincitori dal vicesindaco di San Giorgio Sara Yahia, dall’assessore alle politiche sociali Alberto Germiniasi, dal direttore della Gazzetta di Mantova Paolo Boldrini e da Alessandro Balducci, figlio dell’autore della commedia interpretata da Il Palcaccio, noto attore, regista ed insegnante di teatro.

Ad aprire la serata, infatti, è stato l’applaudito spettacolo Ma è davvero un libertino? di Alfredo Balducci portato in scena appunto dal gruppo teatrale mantovano. Lo spettacolo, oltre a far registrare il tutto esaurito, ha conquistato il pubblico non solo per l’originalità della messinscena ma anche per la bravura e la coralità che il Palcaccio ha saputo infondere all’operazione teatrale mettendo a nudo la difficile conquista amorosa dell’indeciso licenzioso libertino Ugo, interpretato da un sorprendente Enrico Valdisolo. Le cinque attrici che in scena hanno dato vita alla trama confondendo il protagonista sono state Simona Pezzali , una versatile ed eclettica fidanzata, Chiara Tovagliari, civettuola e brillante amante, Francesca Bonisoli, umoristica e farsesca segretaria, Sonia Pasqualini, distratta mammà, Daniela Perboni, una persuasiva e inflessibile governante. Tutte donne che lo strapazzano, bistrattano e attaccano, facendo di lui una marionetta nelle mani del gentil sesso.

L’allestimento, curato nelle mille sfumature del testo dal regista Gabriele Bussolotti, è stato impreziosito dal missaggio musicale curato da Giorgio Pavesi, dal disegno luci di Marco Berzaghi, dalle funzionali scenografie di Nunzio Allari e dal trucco e parrucco di Paola Sarzola.

Alla fine dello spettacolo calorosi e ripetuti applausi.


 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro