Quotidiani locali

il festival 

Mantova Lovers apre con il tour Oggi anche i baci d’autore

Un festival all'insegna della cultura, dell'enogastronomia ma soprattutto dell'amore in tutte le sue forme. Ieri ha preso il via la seconda edizione di Mantova Lovers. Forte del successo ottenuto all'...

Un festival all'insegna della cultura, dell'enogastronomia ma soprattutto dell'amore in tutte le sue forme. Ieri ha preso il via la seconda edizione di Mantova Lovers. Forte del successo ottenuto all'esordio, la rassegna è stata proposta nuovamente quest'anno. L'evento di punta della prima giornata è stato il "Talking City", un vero e proprio viaggio nel tempo attraverso i luoghi simbolo della città per ripercorrere insieme agli attori di'Ars Creazione e Spettacolo il legame tra Mantova e l'amore nella storia e nella letteratura. Tante famose storie d'amore hanno avuto la città come scenario. La visita guidata è iniziata dietro la Basilica di Sant'Andrea in cui, davanti ad una quindicina di persone, è andato in scena il racconto dell'amore tra Federico II Gonzaga, quinto marchese di Mantova e poi Duca costretto da ragioni politiche a sposare Maria Paleologa del Monferrato, e Isabella Boschetti che gli diedeun figlio, Alessandro, che diventò successivamente Consigliere. Tra gli applausi del pubblico e i suggestivi sottofondi musicali, la visita è proseguita nella piazzetta di Santa Barbara in cui è stata illustrata attraverso un monologo la vicenda dell'architetto Giovan Battista Bertani, allievo di Giulio Romano e incaricato dal Duca Guglielmo Gonzaga della progettazione e dell'edificazione della Basilica Palatina di Santa Barbara ma incarcerato dopo essere stato bollato come eretico dall'Inquisizione. Lo spettacolo ha assunto toni tragici nelle ultime due tappe che si sono tenute rispettivamente in Piazza Pallone e in via Pescheria.

Nella terza tappa, gli attori hanno ripercorso la tragica storia di Agnese Visconti, moglie di Francesco I Gonzaga, decapitata dopo essere stata accusata di adulterio ma in realtà vittima di intrighi politici per essersi opposta a Gian Galeazzo Visconti. Nell'ultima tappa, invece protagonista una delle più famose tragedie shakespeariane: Romeo e Giulietta.

Oggi sono previste due repliche di “Talking city”: alle 16 e alle 18, con partenza sempre dallo Iat di piazza Erbe (biglietti 7 euro, acquistabili online su www.mantovalovers.it oppure direttamente allo Iat). Sempre oggi, spazio anche ad una tematica importante: la situazione dei bambini siriani profughi in Giordania. Kiss For Peace è l’iniziativa infatti che si svolgerà dalle 10 fino alle 19 in piazza Erbe e vedrà come ospite il fotografo Mattia Bianchi che realizzerà foto artistiche alle coppie partecipanti e ha come scopo la raccolta di fondi per la costruzione di una scuola per i rifugiati (si può infatti partecipare e ottenere la propria fotografia di coppia, lasciando un’offerta libera).

Giulia Biumi

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori