Quotidiani locali

NELLE SALE

LA BELLA COINQUILINAARRIVA CON I PARGOLILa commedia della coabitazione, la condivisione di un appartamento, è un vero sottogenere in Francia. Opera prima di Emmanuel Gillibert, che si ispira a un’espe...

LA BELLA COINQUILINA

ARRIVA CON I PARGOLI

La commedia della coabitazione, la condivisione di un appartamento, è un vero sottogenere in Francia. Opera prima di Emmanuel Gillibert, che si ispira a un’esperienza personale, Famiglia allargata è la storia di uno scapolo impenitente, di un seduttore incallito, e maestro di immaturità, che vive in un bell’appartamento di Parigi con Thomas. Il coinquilino sta però per trasferirsi a Los Angeles e ha promesso di trovargli un sostituto degno di lui. Gli porta in casa Jeanne, alta un metro e settanta e dai grandi occhi blu. Antoine ne è contentissimo e l’accoglie con una bottiglia di Champagne in mano. Ma Jeanne, separata di recente da un marito infedele, si trasferisce a casa sua con due bambini, Théo 8 anni e Lou 5 anni. Terrorizzato e privo di qualsiasi vocazione paterna, Antoine non sa che fare. La rompiscatole castratrice, la bambina in vestaglia rosa con bambola, il bambino in vestaglia azzurra con macchinina, s’impongono senza fatica su un uomo peraltro irresponsabile sino all’inverosimile.



TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro