Quotidiani locali

castel goffredo

Tortello amaro protagonista

Sabato 16 e domenica 17 i ultimi due giorni della 22esima edizione della Grande festa del tortello amaro

CASTEL GOFFREDO. Una festa che piace ai castellani e che al contempo è di grande richiamo per il circondario. Oggi (sabato 16 giugno) e domani (domenica 17) ultimi due giorni della 22esima edizione della Grande festa del tortello amaro di Castel Goffredo che da sempre viene celebrata il terzo week-end di giugno.

Durante le serate, tanta musica da ballare e da ascoltare. Anche quest’anno verrà riproposta una variante particolare del tortello amaro, e cioè l’amarissimo, un piatto. Si tratta di un tortello con il 20% in più di erba di san Pietro, e cioè la Balsamita major, l’ingrediente che crea la magia di questo piatto che dal 2006 è Prodotto Tipico Regionale e che ha trovato riconoscimento anche in Slow Food.

Sono molti, poi, i piatti che nel menu prevedono la Balsamita major. Si va dalla polenta con erba amara all’ormai tradizionale Amarburgher, l’hamburger all’erba amara, per arrivare ai dolci, il gelato all’erba amara, la Torta del Buon Umore, una torta paradiso all’erba amara, e il CioccAmara, un muffin con un ripieno morbido all'erba amara; per terminare con il liquore all'erba amara, un’ottima variante del più noto liquore a base di erba luisa.
 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro