Quotidiani locali

mantova

Cinema del Carbone in tour nelle periferie. Ecco il programma

Un filo che tiene insieme i quartieri, un gioco per scoprire la città che non si vede e un’occasione per accogliere e creare relazioni: si tratta di Cinemambulante 2018

MANTOVA. Un filo che tiene insieme i quartieri, un gioco per scoprire la città che non si vede e un’occasione per accogliere e creare relazioni. Si tratta di Cinemambulante 2018, iniziativa estiva del Cinema del Carbone.

Dieci date di cinema all’aperto durante l’estate da Lunetta a Borgochiesanuova, passando per Formigosa, Colle Aperto, Te Brunetti, Valletta Valsecchi, Cittadella e Castelletto Borgo, organizzata assieme al Comune di Mantova e diverse realtà associative dei quartieri (Associazione Centro Aperto di Colle Aperto, Anna Frank di Borgochiesanuova, Porta Giulia-Hofer di Cittadella, Arci Te Brunetti, Arci Fuzzy, Centro sociale Valletta Valsecchi, Anspi San Filippo Neri di Formigosa, Rete Lunetta).

«Le periferie della città si animano per le feste delle comunità locali e quest’estate anche noi del cinema del carbone faremo festa da giugno ad agosto in giro con il nostro schermo gonfiabile per momenti di animazione, divertimento e cultura attraverso il cinema, un sistema antico e al tempo stesso modernissimo capace di aggregare e parlare a tutti» spiega la presidente del Cinema del Carbone Benedetta Zecchini presentando nella sede di via Oberdan l’iniziativa, partita due giorni fa a Lunetta con il film “Fame”, assieme all’assessore comunale al welfare Andrea Caprini, Paola Sai di Arci Fuzzy, Sara Vitali di Rete Lunetta e Paolo Mele di Centro Aperto.

Ma ecco il programma completo della rassegna (con proiezioni libere e gratuite aperte a tutti): 22 giugno “Miracolo a Le Havre” di Aki Kaurismäki al parco Andreas Hofer di Cittadella; “Un gatto a Parigi” di Jacques Rmy Girerd in piazza Unione Europea di Lunetta; “Oceania” film d’animazione nel piazzale della chiesa di Te Brunetti; “Finché c’è Prosecco c’è speranza” di Antonio Padovan al centro sociale di Valletta Valsecchi; “Famiglia all’improvviso-istruzioni non incluse” di Hugo Gelin nel piazzale della Chiesa di Formigosa (piazza Diaz); “Samba” di Olivier Nakache e Eric Toledano ai giardini di via Benedetto Croce a Colle Aperto; “Paddington 2” film d’animazione in piazza del Lavatoio di Castelletto Borgo; “Jumanji: benvenuti nella giungla” di Jake Kasdan all’Arci Te Brunetti; “Assassinio sull’Orient Express”di Kenneth Branagh al Parco Arcobaleno di Borgochiesanuova.

Per maggiori informazioni sulla rassegna estiva del Cinema del Carbone e gli orari di inizio delle proiezioni si può visitare il sito internet www.ilcinemadelcarbone.it.

Su Facebook, invece, si può consultare la pagina chiamata “cinema del carbone”.


 

TrovaRistorante

a Mantova Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro