Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Da Mantova sino a Ferrara in canoa: giovedì 30 al via la manifestazione

Poco più di 100 chilometri suddivisi in quattro tratte, partendo da Campo Canoa. Fino al 2 settembre vedrà impegnati appassionati canoisti in un percorso sulle acque

MANTOVA. Farà tappa a San Benedetto Po la seconda discesa a remi non competitiva, che, dal 30 agosto al 2 settembre vedrà impegnati appassionati canoisti in un percorso sulle acque tra Mantova e Ferrara. Poco più di 100 km, suddivisi in quattro tratte, partendo da Campo Canoa a Mantova, dove nella mattinata di giovedì 30 agosto è fissata l’inaugurazione dell’evento e la successiva partenza, fino alla darsena di Ferrara, dove i canoisti verranno accolti per la cerimonia conclusiva con le prem ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MANTOVA. Farà tappa a San Benedetto Po la seconda discesa a remi non competitiva, che, dal 30 agosto al 2 settembre vedrà impegnati appassionati canoisti in un percorso sulle acque tra Mantova e Ferrara. Poco più di 100 km, suddivisi in quattro tratte, partendo da Campo Canoa a Mantova, dove nella mattinata di giovedì 30 agosto è fissata l’inaugurazione dell’evento e la successiva partenza, fino alla darsena di Ferrara, dove i canoisti verranno accolti per la cerimonia conclusiva con le premiazioni e la consegna degli attestati.

La manifestazione è riproposta dal Consorzio Oltrepò Mantovano, dai Comuni di Mantova e Ferrara e dalle associazioni canoistiche delle due province, dopo il grande successo della prima edizione nel 2017. L’obiettivo è di promuovere il territorio, la natura, lo sport, dando sostegno alla mobilità lenta e sostenibile. Ne saranno protagonisti non solo gli iscritti, ma anche il grande fiume con le sue peculiarità ambientali, la storia e la cultura degli abitanti e i loro prodotti enogastronomici.

Il programma della prima giornata, con una tappa di circa 20 chilometri, prevede il giro dei laghi, la successiva discesa del fiume Mincio e l’arrivo a San Benedetto Po in località Mirasole. Di qui, nel pomeriggio, i canoisti saranno accompagnati a visitare con guida turistica il Museo civico Polironiano e il Complesso Monastico di uno dei borghi più belli d’Italia. Concluderà la giornata la cena organizzata dall’amministrazione comunale in collaborazione con le associazioni di volontariato locali. Si proseguirà nei giorni successivi con le altre tappe, che prevedono visite all’isola Boschina di Ostiglia; al Palazzo Ducale di Revere con il Museo del Po; al Museo della Seconda Guerra Mondiale di Felonica. —