Quotidiani locali

Filtri

Giovanni Fortunati - serie Morandi e altre serie

Facci sapere se andrai
Giovanni Fortunati ha trascorso buona parte del XX secolo con la macchina fotografica in mano e in camera oscura. Ma è dall’avvento del digitale che questo sperimentatore entusiasta realizza le sue immagini più originali utilizzando la post-produzione come un pittore userebbe il pennello. Per questo omaggio alla poetica pittorica di Morandi, che negli stessi giorni è visibile a Palazzo Te, Giovanni Fortunati attinge alla sua cultura e curiosità, accostando i propri scatti a una piccola antologica di fotografie dagli anni ’60 a oggi. Quello che Giovanni Fortunati compie da moltissimi anni è un viaggio appassionato nell’arte, che pratica, osserva, sperimenta con una freschezza da far invidia a un giovane fotografo. Non sapendolo si può restare disorientati poiché la passione, la pratica e tecnica messe a disposizione dello scatto non conoscono il limite di uno stilema rigido. Il suo stile è la sperimentazione. Da sempre, ma particolarmente ora, nell’era digitale, quando la postproduzione si sposta dalla camera oscura al computer. In questa piccola mostra antologica sono accostati i lavori in bianco e nero dei primi anni a quelli molto rielaborati degli ultimi: il passaggio al colore ne è la sottolineatura. E non vi è genere che Giovanni non abbia esplorato con generosità. Non vi è esposizione o evento dell’arte ch’egli trascuri, consapevole che l’occhio si allena anche attraverso l’osservazione del lavoro altrui. Per questo è parso naturale affidare a lui l’omaggio a Giorgio Morandi che in questi giorni è esposto a Palazzo Te di Mantova con una raffinata selezione di opere pittoriche e grafiche. L’artista bolognese è stato interpretato, dopo essere stato indagato con un ‘occhio fotografico’. Se c’è una cosa di cui Fortunati è particolarmente dotato è la curiosità. Per non tacere della generosità con cui ha accompagnato i primi passi di molte persone nella fotografia: ne sono personalmente debitrice. Sempre entusiasta, poiché è veramente appassionato di questa forma espressiva. Tanto che è da tutti associato all’affermazione che la sua foto più bella è quella che non ha ancora fatto. C’è da credergli! Giovanni Fortunati Serie Morandi e altre serie Dal 9 al 22 aprile Presso galleria 1 Stile, via P.F.Calvi 51 Mantova Vernissage domenica 9 aprile ore 17,30 Ingresso libero
Informazione da: Turismo Mantova

Commenti degli utenti

Giorni e orari

Come arrivare

Via Calvi Pietro Fortunato, 51 - Mantova