Abbonate le bollette di luce e acqua ai nomadi

La giunta comunale di Mantova ha fatto marcia indietro sul condono ai nomadi del campo di via Guerra del debito di 43mila euro per luce e acqua non pagate dal 1º aprile 2003 al 30 novembre 2005. Sindaco ed esecutivo, preso atto dei malumori, hanno revocato la delibera. Rinnovata però la fiducia all'assessore Mara Gazzoni. Presto un piano per la gestione del Campo