Lungo le strade della Bassa

Viaggio nella Bassa mantovana, dopo le forti scosse di martedì. «Un tuono sotterraneo, è la fine del mondo»