Danneggiate 3.500 abitazioni Ai privati un conto da 185 milioni

Tra Moglia e Quistello sono mille le case lesionate, ottocento quelle dichiarate inagibili Il terremoto ha raso al suolo cinquanta edifici privati, dieci nella sola San Giacomo delle Segnate