In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

“Impara l’Arte”, così la passione della cultura diventa mestiere

Dal videomaking alla sartoria: 8 mesi di corsi. Le lezioni saranno gratis per gli under 35

1 minuto di lettura

MANTOVA. Al via il progetto “Impara l’Arte”, promosso dal comitato creativo giovani dell’Accademia delle Arti con il sostegno del fondo sociale dell’associazione e di Fondazione Comunità Mantovana: da novembre a giugno saranno proposti una serie di corsi di formazione e workshop per maggiorenni, gratuiti fino ai 35 anni. Così nelle sedi dell’Accademia, a Lunetta e Borgochiesanuova, e in luoghi di cultura della provincia. Obiettivo del progetto è creare, formare e guidare all’inserimento lavorativo un gruppo di ragazze e ragazzi specializzato nella realizzazione di eventi culturali e nella produzione artistica, con particolare attenzione ai giovani disoccupati o inattivi (quelli identificati dall’acronimo Neet). Sono in programma corsi di fotografia, videomaking, tecnico del suono, illuminotecnica, sartoria, scenografia e comunicazione, frequentabili anche singolarmente e tenuti da professionisti del settore.

Il progetto didattico avrà una marcata impronta pratica – informano i promotori – gli allievi avranno la possibilità di sperimentare le nozioni apprese partecipando alla creazione di eventi e produzioni artistiche dell’Accademia delle Arti.

«Abbiamo deciso di destinare il nostro fondo sociale 2022-2023 alla realizzazione di progetti a sostegno di chi ha sofferto maggiormente le conseguenze sociali e lavorative della pandemia – interviene il direttore dell’Accademia delle Arti – Con il progetto “Impara l’Arte” intendiamo offrire un’importante opportunità di crescita ai giovani che sognano di trasformare la loro passione in un lavoro».

L’iniziativa vanta il supporto tecnico di Mestieri Lombardia (la rete agenzie per il lavoro accreditate dalla Regione) e l’Accademia offrirà agli allievi più meritevoli un posto nella propria squadra di collaboratori. Si inizierà da un corso di fotografia a numero chiuso, scandito in otto incontri settimanali da due ore, dal 14 novembre nella sede di Lunetta. Il primo modulo sarà tenuto da Chiara Maretti, vicepresidente della Biennale della Fotografia Femminile. Info e prenotazioni: info@accademiadelleartimantova.it.

I commenti dei lettori