In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Isa vince proprio tutto... Il fumetto web premiato ora diventa un libro

Il racconto a puntate era uscito sull’inserto “Virgilio” della Gazzetta. Il volume con protagonista la marchesa di Mantova è già in vendita

GILBERTO SCUDERI
Aggiornato alle 1 minuto di lettura

Isa porta gli occhiali da sole, è curiosa. È un’influencer, tra il Quattro e il Cinquecento, ma per noi contemporanea perché usa il telefonino. Arrivata da Ferrara a Mantova, nel 1490 non aveva ancora 16 anni quando sposò il marchese Francesco II Gonzaga. Poi una vita piena di tutto, fino al 1539, ultimo respiro. È Isabella d’Este la protagonista del fumetto “Isa vince tutto” di Lorenzo Ghetti e Rita Petruccioli, prodotto dal Palazzo Ducale di Mantova con Rulez, qualche mese fa pubblicato a puntate nell’inserto settimanale “Virgilio” della Gazzetta. Ogni puntata del fumetto era accompagnata dal racconto dei fatti firmato da Stefano L’Occaso, direttore del Ducale. Ora il fumetto è diventato un libro di 112 pagine. Presentato in anteprima al festival Lucca Comics & Games, può essere acquistato nelle librerie indipendenti, nelle fumetterie, sui vari store online, su www.isavincetutto.com, sul sito dell’editore www.rulez.works e su Amazon, oltre che ordinato nella libreria più vicina.

Che la graphic novel avrebbe fatto strada e sarebbe diventata un libro si sapeva fin da quando, lo scorso settembre, era stata tra i vincitori - come miglior fumetto web - dei Premi Boscarato al Treviso Comic Book Festival.

«D’altronde - disse L’Occaso in quell’occasione - il fumetto si chiama “Isa vince tutto” e da quando Palazzo Ducale ne ha concepito la nascita, questa meravigliosa creazione di Lorenzo Ghetti e Rita Petruccioli ci ha preso la mano e ci ha condotti nel mondo di Isabella d’Este, con lo sguardo leggero e appassionato del fumetto». Una maniera divertente di avvicinare il pubblico più giovane al Rinascimento mantovano.

Mecenate delle arti e straordinaria collezionista, Isabella d’Este è una delle figure più celebri del Rinascimento e della storia dell’arte italiana. Ma la Marchesa di Mantova è anche Isa, l’irresistibile protagonista di questo fumetto.

Con il piglio da adolescente pestifera e gli strumenti (appunto il telefonino) di un’abile influencer d’oggi, Isa ci fa scoprire come conquistò la fama di “Prima donna del mondo”. Irriverente e nello stesso tempo deliziosa, Isa domanda alla cognata Betta (Elisabetta Gonzaga, sorella di Francesco) come va il suo matrimonio (con Guidobaldo da Montefeltro, duca di Urbino). «Due anni stupendi» risponde Betta. Ma non basta. «Mi sono appena sposata» dice Isa, che vorrebbe saperne di più.

I commenti dei lettori