In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

“Aspettando Santa Lucia” a Mantova: torna la fiaccolata con l’asinello

Lunedì 12 dicembre ritrovo alle 16 in piazza Virgiliana poi la passeggiata per le vie del centro

GILBERTO SCUDERI
1 minuto di lettura

I protagonisti ci sono tutti, a cominciare dall’asinello, che quest’anno sarà femmina e con un bellissimo manto bianco. Santa Lucia è cieca, ha bisogno di questa cara compagna di viaggio verso le case dei bambini buoni. Già le impronte lasciate dall’asinella sulla farina durante la notte tra il 12 e il 13 dicembre diranno che loro sono passate per lasciare i regali a chi li ha meritati, cioè a tutti i bambini e a tutte le bambine. È la festa più bella, già dalla vigilia. Poi arriverà il Natale, ma tutto comincia il 12 dicembre, lunedì.

Il ritrovo è alle 16 in piazza Virgiliana sotto la statua di Virgilio per la distribuzione delle fiaccole. È tutto gratis (un’offerta libera sarà destinata a Unicef) ma bisogna prenotarsi su eventbrite.it digitando “Aspettando Santa Lucia 2022” o telefonando allo 0376 752417. Alle 16.20 saranno accese le fiaccole e si partirà percorrendo le vie del centro. Alle 16.30 tappa in piazza Sordello per foto ricordo con l’asinella. Si raggiungerà poi la Loggia del Grano dove alle 17 ci sarà lo spettacolo di clowneria musicale “Kalinka” della Compagnia Nando e Maila, e la cioccolata calda offerta dall’azienda S. Martino. Domani alle 16.30 inoltre nella Biblioteca di quartiere di Borgochiesanuova, in viale Europa 31, si terrà “La magia di Santa Lucia”, laboratorio creativo per bambine e bambini dai 4 agli 8 anni, e sabato 10 dicembre alle 17 alla Biblioteca Baratta “Un campanellino d’argento”, narrazione per bambine e bambini dai 3 ai 7 anni, con piccolo laboratorio conclusivo.

Per Santa Lucia, martedì 13 dicembre, verranno consegnati alle bambine e ai bambini dei Nidi e delle scuole dell’infanzia dei piccoli libri illustrati: quattro albi, due editi da Corraini e due a cura dell’artista Fuad Aziz. La festa è promossa da Segni d’infanzia e dal Comune. A presentarla sono stati ieri nell’aula consiliare di via Roma le assessore Chiara Sortino, Alessandra Riccadonna e Serena Pedrazzoli insieme a Monica Colella, responsabile dell’organizzazione di Segni.

I commenti dei lettori