In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Segre e la rotta balcanica: al Mignon di Mantova proiezione con dibattito

A presentare il film e discuterne col pubblico a margine della proiezione interverranno i registi Stefano Collizzolli e, in video-collegamento, Andrea Segre

1 minuto di lettura

Arriva al Mignon sabato 28 gennaio “Trieste è bella di notte”. Alle 18 nella sala d’essai di via Benzoni (Mantova) sarà presentato il nuovo documentario di Andrea Segre, Stefano Collizzolli e Matteo Calore, che indaga sulle cosiddette “riammissioni informali”, i respingimenti operati dalle forze di sicurezza italiane, al confine tra Italia e Slovenia ai danni dei migranti sulla rotta balcanica. A presentare il film e discuterne col pubblico a margine della proiezione interverranno i registi Stefano Collizzolli e, in video-collegamento, Andrea Segre. Con loro ci saranno l’assessore comunale Andrea Caprini, la direttrice della C.A.S.A. San Simone Lucia Vincenti e l’attivista di Refugees Welcome Mantova Camilla Brancolini.

Il documentario intreccia riprese, interviste e materiali di repertorio realizzati da alcuni dei migranti respinti, a cui si aggiungono voci e contraddizioni di esponenti delle istituzioni. La volontà degli autori è fare luce su un fenomeno controverso, prima sospeso dal Tribunale di Roma e poi riattivato dall’attuale ministro dell’Interno. Prevendite disponibili alla sezione “biglietto online” del sito www.cinemamignon.com.

I commenti dei lettori