Le api e il miele al tempo degli Etruschi

Una dolcissima sorpresa archeologica quella rinvenuta al parco del Forcello a Bagnolo. Una sorpresa che risale alla fine del sesto secolo prima di Cristo: un pezzo di legno di abete con una strana incrostazione. Attaccato al pezzetto di legno c’è un favo e anche un’ape carbonizzata. Lì c’erano degli alveari e il miele degli etruschi. Nelle foto eseguite al microscopio elettronico a scansione o allo stereomicroscopio ecco le eccezionali scoperte fatte dagli archeologi al Forcello, vicino a Mantova.Ora la Sovrintendenza e gli esperti chiedono di fare un museo archeologico.

Battuta di manzo con puntarelle marinate

Casa di Vita