Mantova premia Tornatore regista dell'anno

Consegnati al Teatro Bibiena di Mantova i premi della Fice, la Federazione italiana del cinema d'essai, appuntamento clou degli Incontri del cinema d'essai. A ricevere quello come autore dell'anno è stato il regista Giuseppe Tornatore. Tornatore ha ricordato di quando, trentenne, veniva a Mantova alle riunioni dell'Arci, e ha poi promesso un altro film per il prossimo anno. Presente anche Papaleo. Hanno ritirato il premio anche il regista Claudio Giovannesi come autore indipendente dell'anno e Umberto Pasolini, come autore europeo dell'anno. Miglior attrice Jasmine Trinca, attore dell'anno Francesco Scianna . Assegnati anche i premi del pubblico, riservato ai lettori della rivista Vivilcinema. Le premiazioni sono state fatte dal presidente della Fice Mario Lorini e dal sindaco di Mantova Sodano. I vincitori sono Amour di Michael Haneke, miglior film d'essai, La migliore offerta di Tornatore, miglior film italiano e Tra cinque minuti in scena di Laura Chiossone, miglior film indipendente

La guida allo shopping del Gruppo Gedi