Tute da astronauti e mega specchi per vedere la terra: ecco la navicella Virgin per il turismo spaziale

Per 250 mila dollari a testa i passeggeri potranno fluttuare nella cabina e fotografarsi nello spazio: ma ci vorranno ancora anni

2 minuti di lettura
LONDRA - Camera con vista sul cosmo, o quasi. Virgin Galactic diffonde le prime immagini dell'interno dell'aeroplano che porterà in una traiettoria sub-orbitale intorno alla terra, a 97 chilometri d'altitudine, i primi turisti spaziali: dodici grandi finestre circolari per guardare la crosta terrestre e l'orizzonte dell'universo, poltroncine personalizzate con cinture da astronauti per restare bene ancorati al sedile durante la fase di lancio, che si potranno poi slacciare per galleggiare come si vuole all'interno dell'abitacolo in assenza di gravità attaccati a speciali maniglie, indossando tute spaziali disegnate dall'azienda Under Armour.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori