Veduta della Valle del Piave (Wwf) 

Il Wwf: soltanto il 40% dei fiumi italiani è in buono stato ecologico

I numeri del dossier "SOS fiumi, manuntenzione idraulica o gestione fluviale" con il quale il Fondo mondiale per la natura documenta e denuncia il diffuso e indiscriminato attacco "legalizzato" ai nostri corsi d'acqua in aperto contrasto con le direttive europee

2 minuti di lettura
La "mala-manutenzione" fa soffrire i fiumi italiani. Solo il 40% dei corsi d'acqua è in buono stato ecologico come richiesto dalla Direttiva Quadro Acque e nonostante l'urgente necessità di riqualificarli si continua a danneggiarli. È quanto emerge dal dossier SOS fiumi. Manutenzione idraulica o gestione fluviale? che il Wwf Italia ha presentato nella giornata mondiale dei fiumi World River Day (celebrata lo scorso 27 settembre) e che documenta e denuncia il diffuso e indiscriminato attacco "legalizzato" ai nostri fiumi.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori