L'intervista

"Clima, ecco perché piantare alberi può fare la differenza"

Susan Trumbore, a capo del Max Planck Institute for Biochemistry di Jena, insegna Scienze ambientali alla University of California (Credits: Anna Schroll/BGC Portraits) 
Il team di Susan Trumbore, a capo del Max Planck Institute for Biochemistry, studia per capire come e quanta CO2 viene assorbita da piante e suolo. E trovare soluzioni al riscaldamento globale
4 minuti di lettura
Gli alberi e il suolo sono preziosi alleati nella battaglia contro il riscaldamento globale, ma capire quanta CO2 possono sottrarre dall'atmosfera non è facile. Servono studi come quelli di Susan Trumbore, ricercatrice che dirige il Max Planck Institute for Biochemistry di Jena, in Germania, ed è docente di Scienze ambientali alla University of California. Per i risultati ottenuti nella stima di anidride carbonica conservata nei continenti, Trumbore ha vinto di recente uno dei quattro Premi Balzan da 700.000

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori