Piccole e potenti, la grande sfida tra i giganti dell'energia

Se ne fabbricano troppo poche mentre sempre più industrie le usano, iniziando da quella automobilistica. “Così fermiamo il futuro sostenibile” scrive Elon Musk. Viaggio in un mercato che sta esplodendo ma che non riesce a stare appresso agli ordini, mentre nei laboratori si studiano nuovi materiali grazie all’intelligenza artificiale per abbassare i costi
2 minuti di lettura

Elon Musk lo ha scritto a chiare lettere il 18 gennaio: “Il ritmo attuale nella produzione delle batterie è il primo limite per un futuro più sostenibile. Ed è un problema molto grave”. Così via Twitter il gran capo di Tesla e SpaceX per segnalare ai suoi 42 milioni di seguaci che si sono aperte le assunzioni nelle due nuove fabbriche battezzate Giga in Texas e in Germania destinate proprio alla fabbricazione delle batterie.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori