Salute pubblica

Salvate l'alpaca Geronimo: la battaglia dell'allevatrice inglese contro l'abbattimento

Una manifestazione contro l'abbattimento di Geronimo
Una manifestazione contro l'abbattimento di Geronimo 
È risultato positivo a due test per la tbc, ma la proprietaria denuncia: "Non sono validi e vanno ripetuti". I veterinari: "Andrebbe studiato, non abbattuto". Una petizione contro la decisione dell'organismo di sanità pubblica e campagne social: la sensibilità inglese per i diritti degli animali
2 minuti di lettura

Di Geronimo si è dovuto occupare il premier Boris Johnson, che in questo momento ha abbastanza da fare, e per lui si sono già mobilitate 130mila persone, che in Gran Bretagna hanno firmato la petizione per chiedere che non venga ucciso e sono state fatte manifestazioni di piazza. Gli animali e i loro diritti, dimostra la storia dell’alpaca Geronimo, nato in Nuova Zelanda ma ora ospite di un allevamento nel South Gloucestershire, riescono a conquistare i titoli dei giornali inglesi anche quando le tragedie umane hanno eco mondiale.