Biodiversità

La pesca illegale sta decimando la 'culla' di cavallucci marini del Mar piccolo di Taranto

Uno dei cavallucci marini che popolano il Mar Piccolo di Taranto. 
Il terzo nucleo di popolazione nel Mediterraneo, che ospitava più di 500mila esemplari, è messo a rischio dalla richiesta dei mercati orientali, dove questo simbolo dei mari è usato come cibo e medicinale
2 minuti di lettura

È il terzo nucleo della popolazione di cavallucci marini del Mediterraneo. Nel Mar Piccolo di Taranto ormai Cnr ed Università di Bari stanno monitorando da diverso tempo questo pesce protetto e unico senza che la notizia sia stata diffusa. E la sua rilevanza è ancor maggiore se si considera che ha un'altissima densità, alla pari delle popolazioni esistenti nel Mar Menor in Spagna e di Rio Formosa in Portogallo.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori