L'intervista

Olivier Nihimbazwe: "Per salvare l'ambiente ascoltate le idee dei giovani"

Il 27enne di Gitega, rappresentante del Burundi alla PreCop26 di Milano, ha deciso di dedicare la sua vita alla lotta al cambiamento climatico: "Dare voce e possibilità anche ai più piccoli è fondamentale per costruire un futuro migliore per tutti"
1 minuti di lettura

Inondazioni ricorrenti, frane ed erosione del suolo, sono gli effetti che già incidono sulla sussistenza della popolazione in Burundi, un Paese dove già il 73% della popolazione vive in povertà assoluta, con meno di 1,90 dollari americani al giorno. Olivier Nihimbazwe, 27 anni, di Gitega, ha deciso di dedicare la sua vita e i suoi studi alla lotta al cambiamento climatico.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori