Il maiale glassato all'arancia e miele

Il maiale glassato all'arancia e miele
Una ricetta di grande effetto, perfetta per i pranzi importanti
1 minuti di lettura

Il maiale glassato all'arancia e miele è un piatto perfetto per i tempi freddi, ma in realtà adatto a qualsiasi grande occasione. La preparazione è un po' lunga, ma di non difficile realizzazione. La glassatura regala un netto sentore agrodolce che riesce a supportare ed esaltare il gusto proprio della carne, ed è il vero cuore e segreto di questa ricetta. Uno dei trucchi per realizzarla al meglio e senza troppe perdite di tempo, data la lunga preparazione richiesta dalla carne, è quella di anticipare la prima cottura, facendola poi riposare al fresco. Quando necessario tiratelo fuori, copritelo con la glassa e proseguite con la seconda cottura in forno.

Maiale glassato all'arancia: la ricetta 

Ingredienti:
Per la carne:

2 kg di spalla di maiale con la cotenna
1 carota
1 cipolla
2 foglie di alloro
q.b. sale
Per la glassa:
110 gr di miele di acacia
2 arance 
30 ml di aceto di mele
20 gr di senape 
Sale 

Procedimento:
Lavate e sbucciate carota e cipolla. Prendete una casseruola molto capiente, in grado di contenere la spalla di maiale - attenzione che abbia la pelle ma sia senza osso - e unitela ad alloro, cipolla (in due metà) e carota (a rondelle), versate l'acqua fino a che non coprirà del tutto la carne e fate andare la cottura a fiamma media con il coperchio. Fate attenzione che quest'ultimo lasci sempre un po' di spazio per far uscire il vapore. Dopo poco più di due ore, spegnete il fuoco e lasciate che il maiale perda di calore senza toglierlo dalla casseruola, ma lasciandolo anzi nel suo fondo. 

Prendete un pentolino di media capienza, spremetevi il succo dell'arancia, e poi aggiungete il miele e l'aceto, accendete il fuoco e mescolate in modo che i due liquidi riescano a sciogliere la consistenza del miele amalgamando il tutto. Quando non incontrerete più resistenza al cucchiaio, aggiungete la senape, mescolate ancora una volta e poi tenete da parte dopo aver spento il fuoco.

Riprendete la spalla di maiale e con un coltello affilato  incidete la cotenna con decisione creando dei rombi sulla parte esterna della carne, in modo che poi il condimento possa penetrare più a fondo. Scegliete una piastra da forno bella larga e ungetela di olio prima di poggiarci sopra la carne, precedentemente spennellata accuratamente della sua glassa. 

Infornate a 200°C e fate cuocere per mezz'ora, o fino a quando all'esterno non si formerà una bella crosticina dorata. 

Servite tiepido