Francia campione del mondo di cucina, l'Italia è decima

Il podio del Bocuse d'Or 
Al Bocuse d'Or di Lione il nuovo podio: secondo posto per la Danimarca, terzo per la Norvegia. La gara: 5 ore e 30 minuti per realizzare un piatto take away e un vassoio di carne con due contorni
2 minuti di lettura

LIONE. È un decimo posto che vale oro quello portato a casa dalla migliore squadra italiana di sempre durante l’edizione 2021 del Bocuse d’Or appena conclusa. Nell’arena del Sirha di Lione, 21 team si sono contesi il podio della più importante competizione di cucina al mondo, quella ideata nel 1987 dal re dei cuochi Paul Bocuse. In tutto 5 ore e 30 minuti per realizzare un piatto (il cui tema, new entry di quest’anno, è stata la realizzazione di un vero menù take away) e un vassoio di carne a base di cappello del prete di manzo Charolaise brasato e servito con due contorni vegetali, un ragù vegetariano e una salsa.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori