Vecchi vigneti e rispetto della natura: Maestà della Formica a piccoli passi verso la sostenibilità

Due amici e un'avventura, quella di puntare in Garfagnana sul Riesling apuano e su una viticoltura due volte sostenibile, perché recupera vigne che altrimenti morirebbero
3 minuti di lettura

Andrea Elmi e Marco Raffaelli, poco più di quarant'anni, sono due enologi nati in Versilia. Quando hanno scelto dove piantare la loro vigna, però, hanno girato le spalle al mare e attraversato con lo sguardo le Alpi Apuane: nel 2014 hanno piantato del Riesling nel territorio di Careggine, in Garfagnana, a mille metri sul livello del mare ma a soli 40 chilometri dalle spiagge di Forte dei Marmi.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori