Asta del tartufo bianco di Alba, il lotto più prezioso pagato 3 volte il prezzo dell'oro

Enzo Iacchetti e Caterina Balivo (@Roberto Fiori) 
Centoventiquattro euro al grammo per il Tuber magnatum pico più grande che si è aggiudicato un'imprenditrice di Hong Kong. In tutto raccolti per beneficenza 457.300 euro
2 minuti di lettura

GRINZANE CAVOUR. Centoventiquattro euro al grammo, quasi tre volte il prezzo dell’oro. Tanto è costato a una misteriosa imprenditrice di Hong Kong accaparrarsi il lotto più prezioso dell’Asta mondiale del tartufo bianco d’Alba, andata in scena contemporaneamente al Castello di Grinzane Cavour e nella metropoli cinese, oltre che a Mosca, Singapore e Dubai. La facoltosa acquirente ha speso 103mila euro per un esemplare da 830 grammi abbinato a due grandi bottiglie fuori formato di Barolo e Barbaresco e a un panettone da 20 chili: una trifola perfetta, che ha fatto lievitare a 457.300

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori