Italicum, il silenzio rumoroso del Colle

Mattarella ha scelto di non motivare a parole le sue decisioni istituzionali ma di lasciarle parlare da sole: se ha promulgato la legge elettorale, significa che non la ritiene manifestamente incostituzionale. Nemmeno sulla riforma del Senato è lecito attendersi esternazioni. Ma una sua idea ce l'ha: staremo a vedere