L’indole suicida di un Paese che non difende il suolo