Evitiamo i piagnistei, l’eliminazione degli azzurri non dipende da un biscotto