L’Unesco adotta le colline del Prosecco. Brindano i vignaioli e vola il turismo

La stima è di un milione di visitatori in più l’anno. Il governatore Zaia: nessun nuovo albergo