Coronavirus, il virologo Burioni: “Le cose iniziano a mettersi male”

«Stare attenti, virus infettivo come in Primavera. Dipende da noi»