Locatelli: “Si può alzare il richiamo Pfizer a 42 giorni”

Il coordinatore del Cts: «Ci sono dati che indicano che è possibile allungare l'intervallo senza perdere l'efficacia della copertura vaccinale»

Per il vaccino anti-Covid di Pfizer «ci sono dati che indicano che è possibile allungare l'intervallo da 21 a 42 giorni senza perdere l'efficacia della copertura vaccinale. Questo consente di incrementare il numero delle persone che possono ricevere la prima dose». Lo ha detto a Buongiorno, su Sky TG24, il presidente del Consiglio superiore di sanità (Css) Franco Locatelli. «C'è questo tipo di indicazione - ha aggiunto - poi l'attuazione pratica spetta al ministero della Salute, però i presupposti immunologici e biologici ci sono tutti». 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi