Torino scontri alla manifestazione del 1 maggio tra manifestanti e polizia

I manifestanti hanno tentato di forzare il blocco delle forze dell’ordine

Un primo maggio amaro. Almeno a Torino, segnato da cortei ma soprattutto tensioni. Manifestanti e polizia, infatti sono venuti a contatto in piazza Castello, sotto la sede della Regione Piemonte, a Torino. Il corteo, composto da centri sociali, No Tav e anarchici del Fai, era partito da piazza Vittorio per ricongiungersi con gli altri manifestanti presenti da stamattina in piazza Castello.

Gli scontri in piazza a Torino durante la manifestazione dei No Tav e sindacati autonomi

I manifestanti, a un certo punto del corteo, hanno tentato di forzare il blocco per andare verso le sedi istituzionali torinesi da qui la tensioni con le forze dell’ordine che hanno respinto il primo assalto verso i palazzi della città.

Video del giorno

Autostrada A1 bloccata: l'incendio del camion è spaventoso

La guida allo shopping del Gruppo Gedi