Taranto, tenta di uccidere la moglie davanti alla figlia di 6 anni, poi si lancia dalla finestra di casa e muore

L’ha colpita con delle forbici mentre la donna dormiva. Nonostante le ferite è riuscita a scappare insieme alla bambina e chiedere aiuto 

Quando la moglie si è addormentata, abbracciata alla figlia di 6 anni che era con loro a letto, lui ha impugnato delle forbici tentando di ucciderla. La donna, ferita, è riuscita comunque a prendere in braccio la bambina ea precipitarsi in strada, giù per due piani di scale, mentre l'altro figlio dormiva incurante di tutto nell'altra stanza. Una volta fuori da casa, mamma e figlia hanno visto l'uomo caduto dalla finestra del quinto piano e morire sul colpo. E' successo nella notte a Taranto. 

Gli agenti della Squadra Mobile, guidati dal vicequestore Fulvio Manco, hanno avviato le indagini per fare piena luce sull'accaduto. Pare che la coppia fosse tornata poco prima da un ricevimento di matrimonio. 

Venerdì scorso c'è stata un'altra tragedia familiare a Taranto. Un pensionato di 75 anni ha accoltellato e ucciso la moglie di 71 anni e poi ha poi successo di togliersi la vita con la stessa arma, procurandosi ferite giudicate guaribili in una ventina di giorni. 

Video del giorno

Sgarbi e Al Bano cacciati a fischi dal palco dell'Arena di Verona: era la sera dell'omaggio a Franco Battiato

La guida allo shopping del Gruppo Gedi