Travolto da un solaio, muore operaio 39enne

L’incidente in cantiere durante dei lavori di ristrutturazione. La sorella Daniela su Facebook: «Hai lasciato nel nostro cuore un vuoto incolmabile»

Travolto da un crollo durante dei lavori di ristrutturazione. Fabio Sicuro è morto a 39 anni nel cantiere dove stava lavorando. Tutto è accaduto nel pomeriggio di oggi, a Palmariggi, comune di poco più di mille abitanti in provincia di Lecce.

Stando a quanto ricostruito, è rimasto coinvolto nella caduta del lastricato solare su cui stava operando con un martello pneumatico, cadendo al suolo e finendo sotto le macerie. Un cedimento improvviso che non gli ha lasciato scampo.

*** La mappa dei morti sul lavoro nel 2021

L’impresa edile era impegnata nella demolizione e ristrutturazione del solaio di un garage. In quel momento, c’erano anche altri operai. Sono stati loro a lanciare l’allarme e chiamare i soccorsi. Prima l’arrivo del 118, poi la corsa nel vicino ospedale di Scorrano. Ma per lui non c’è stato nulla da fare. Troppo gravi quelle ferite ed è deceduto poco dopo.

Le indagini - coordinate dalla Procura - sono affidate ai carabinieri. Sul posto anche gli ispettori del Servizio di prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro della Asl.

L’incidente si è verificato in via vicinale San Nicola. Gli investigatori hanno raccolto numerose testimonianze ed eseguito una serie di rilievi, mentre l’area è stata sequestrata, su disposizione del pm di turno, Maria Vallefuoco. Nelle prossime ore sarà eseguita l’autopsia: si cerca di fare piena luce sulle cause del decesso.

I carabinieri fanno sapere che sono in corso «accertamenti in materia di sicurezza sul lavoro e autorizzativi» da parte delle stazioni di Bagnolo del Salento e Scorrano in collaborazione con lo Spesal.

Sicuro era originario di Martano, un altro comune salentino. La sorella Daniela ha affidato a Facebook la notizia e tutto il dolore della famiglia: «Hai lasciato nel nostro cuore un vuoto incolmabile. Fratellino mio che brutto scherzo che ci hai fatto. Mi manchi già, come faremo senza di te?».

Video del giorno

Elezione del presidente della Repubblica, prima votazione per il Quirinale a Montecitorio: diretta

La guida allo shopping del Gruppo Gedi