Milano, si fingono acquirenti e rubano topazi da 1 milione di euro. Ricercati

La compravendita di pietre preziose con due persone conosciute su Instagram si è trasformata in un furto milionario per un commerciante 47enne di origini americane.

I tre si sono dati appuntamento la scorsa notte in un albergo in zona Certosa, a Milano.

Sul tavolo della hall due topazi, del valore di un milione di euro, spariti quando il commerciante si è allontanato per prendere una terza pietra da mostrare ai potenziali acquirenti, fuggiti con la valigetta piena di soldi che dovevano servire all'acquisto. La polizia, intervenuta dopo l'allarme dello statunitense, indaga per identificare e rintracciare gli autori del furto.

Video del giorno

Operazione bomba sul Po: l'evacuazione questa mattina a Motteggiana e Borgoforte

La guida allo shopping del Gruppo Gedi