Meteo, temporali in arrivo: meno caldo al Nord e al Sud, ma i contrasti termici potrebbero generare venti forti e grandinate

Le temperature più fresche incontreranno l'aria arroventata dai giorni precedenti: non si escludono eventi estremi

Inizio di settimana con temperature più fresche al Nord, dove grazie ai temporali e all'arrivo di masse d'aria relativamente fresche le temperature scenderanno anche di 10 gradi rispetto ai picchi dell'ultimo mese.
L'attenuazione dell'Anticiclone africano si farà sentire anche al centro e tra martedì 9 e mercoledì 10 agosto le colonnine di mercurio perderanno qualche punto anche sul resto del Paese, riferisce ilMeteo.it.
Il clima resterà comunque abbastanza caldo ovunque e la stagione estiva è tutt'altro che in crisi in quanto tutta l'area mediterranea continua ad essere comunque avvolta dalle alte pressioni.

Più a nord infatti troviamo un redivivo anticiclone delle Azzorre mentre più a Sud l'anticiclone africano rimane sempre ben vigile e pronto a riaffacciarsi.
La settimana che porta a Ferragosto non dovrebbe comunque essere caratterizzata da caldo estremo con punte di 32-33 gradi sulle regioni di ponente, all'estremo Sud e sulle isole.
Aiuterà anche l'assenza di afa, grazie anche a una maggiore ventilazione settentrionale, specie tra martedì e giovedì sulle regioni centro-meridionali e sui mari, con i bacini del Centro-Sud che potrebbero addirittura, a tratti, risultare mossi.
Visti i forti contrasti termici tra l'aria arroventata dai giorni precedenti, e quella nuova in arrivo, decisamente più fresca, non si escludono eventi meteo estremi con la possibilità pure di locali grandinate e colpi di vento.

Video del giorno

Italian Tech Week 2022, a Torino le idee che migliorano il futuro

La guida allo shopping del Gruppo Gedi