Arrivano in Italia i “condo hotel” di lusso

Il castello di Castellero (Asti) è in via di trasformazione: dal 2022 ospiterà il condo hotel di Palm Mysuite

Palma Mysuite propone l’acquisto di unità immobiliari per uso privato e di investimento in alberghi di prestigio

La formula del “condo hotel”, o condhotel, è un ibrido fra la  camera d’albergo e la seconda casa. Si  tratta di comprare un appartamento che fisicamente sta dentro la struttura di un hotel; poi il proprietario utilizza l’appartamento, come seconda casa, solo in determinati periodi, mentre per il resto del tempo l'unità immobiliare viene gestita dalla struttura alberghiera, che la usa come se fosse una qualunque delle sue camere di hotel, e poi divide gli incassi con il proprietario. Il proprietario è sgravato di ogni incombenza, perché delega all’hotel tutto quanto concerne la gestione, i costi condominiali e quelli di manutenzione. Ovviamente il proprietario ha le mani libere e in qualunque momento il proprietario può rivendera la sua unità; e così si fondono turismo e investimento immobiliare.

La formula è di invenzione anglosassone, è possibile in Italia solo da gennaio 2018, e di regola riguarda mini-appartamenti, che per dimensioni  sono assimilabili alle camere d’albergo. Ora la società Palma Mysuite la introduce nel nostro Paese con una formula più ambiziosa: si tratta di acquistare non mini-appartamenti ma suite di lusso in contesti prestigiosi, garantendosi così la possibilità di soggiornare in una residenza con i servizi di un hotel di lusso, e contemporaneamente fare un investimento immobiliare. Ovviamente questo avviene nell’ambito di strutture alberghiere che continuano a funzionare per conto loro, a prescindere dalla quota di suite che vengono messe in vendita con la formula condo hotel.

Il primo progetto di condo hotel di Palma Mysuite ad aprirsi alla gestione sarà a Milano a partire dal secondo trimestre del 2021; si trova al Portello, nei pressi del quartiere storico della Fiera Campionaria, in una zona della città coinvolta in un progetto di rigenerazione urbana e architettonica. Il Palma Mysuite Milano WJC è ospitato in quattro piani del grattacielo omonimo ed è dotato di logistica e tecnologie all'avanguardia.

Un altro progetto di Palma Mysuite sarà gestito a partire dal 2022 e riguarda un castello del XIV secolo  situato a Castellero (Asti) nella zona delle Langhe-Monferrato-Roero insignita del riconoscimento dell’Unesco. E il terzo progetto riguarderà una struttura sul Lago di Garda. La società ha un piano di crescita ulteriotre e ha già in corso trattative in varie zone d’Italia per creare una vasta collezione Palma Mysuite; nel mirino c’è anche una clientela internazionale che desidera visitare il nostro Paese muovendosi tra le diverse località.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi