Usa, investe la folla e attacca una donna a martellate: due morti in Pennsylvania

L’omicidio a un evento di beneficenza. Diciassette i feriti. Nessuna ipotesi sul movente

Un'auto si è schiantata tra una folla a Berwick, in Pennsylvania, durante un evento di raccolta fondi per le famiglie di 10 persone morte in un recente incendio. Diciassette persone sono rimaste ferite. L'uomo è poi fuggito ed ha ucciso una donna colpendola con un martello nella vicina Nescopeck. I fatti risalgono alle 18.15 locali di ieri. L'aggressore, ora sotto custodia, ha ucciso la donna pochi minuti dopo la fuga dal luogo in cui ha investito la folla.
La polizia della Pennsylvania ha riferito di aver trovato al suo arrivo la donna senza vita e di aver arrestato sul posto il responsabile. È un ventiquattrenne identificato come Adrian Oswaldo Sura Reyes il sospetto arrestato.
Lo riferiscono i media statunitensi.

L'evento di beneficenza si stava svolgendo all'esterno di un ristorante ed era stato organizzato per aiutare le famiglie delle dieci vittime dell'incendio avvenuto lo scorso 5 agosto a Nescopeck, dove il sospetto ha la residenza.
Non è stata resa nota l'identità delle vittime, la seconda delle quali, la donna morta a Nescopeck, è stata uccisa a martellate. La polizia non ha ancora formulato ipotesi sul movente.

Video del giorno

Italian Tech Week 2022, a Torino le idee che migliorano il futuro

La guida allo shopping del Gruppo Gedi