Accoltella un militare a Milano, in manette profugo residente a Ostiglia

Ha aggredito e ferito al collo con un coltellino un caporale dell’esercito in servizio davanti alla Stazione Centrale. «Allah Akbar» ha urlato, poi, mentre veniva placcato e ammanettato. Mahamad Fathe fino ad alcune settimane fa domiciliato all’hotel California di Ostiglia aveva il permesso di soggiorno scaduto