Presenta una diploma falso e viene assunto come bidello

Il collaboratore scolastico, 45 anni,  è stato denunciato dai carabinieri di Quistello per truffa aggravata ai danni dello Stato. Con il titolo falso era riuscito a scalare la graduatoria e ad entrare in un istituto mantovano

QUISTELLO. I Carabinieri di Quistello, a conclusione di indagini, hanno denunciato alla Procura di Mantova per il reato di truffa aggravata ai danni dello Stato un cittadino italiano di 45 anni. Quest’ultimo, dopo aver partecipato ad un concorso pubblico di portata nazionale per un impiego quale collaboratore scolastico, è riuscito ad entrare in graduatoria - e di conseguenza ad essere assunto - in un istituto scolastico del Mantovano.

Tutto regolare se non che lo stesso, all’atto della presentazione dei titoli per poter partecipare alla selezione per i posti, ha presentato un falso diploma che gli ha consentito di “scalare la graduatoria”. Da un controllo sulla genuinità dei documenti presentati è emerso che il titolo di studio non era mai stato rilasciato dall’Istituto scolastico indicato sul documento medesimo, trattandosi quindi un falso anche se ben strutturato.

Il collaboratore scolastico, che nel frattempo è riuscito a lavorare per 5 mesi causando un danno allo Stato per un importo pari circa 10.000 euro tra stipendi conseguiti e importi previdenziali ed assistenziali versati, è stato denunciato ed immediatamente licenziato. Ora dovrà rispondere alla Procura di Mantova del reato di truffa e spigare come è riuscito ad acquisire il documento incriminato.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Elezione del presidente della Repubblica, prima votazione per il Quirinale a Montecitorio: diretta

La guida allo shopping del Gruppo Gedi