Trasporto gratuito al polo vaccinale della Favorita di Mantova per gli anziani soli

L'assessorato al welfare del Comune organizza il servizio per aiutare gli anziani in difficoltà. Caprini: "Trasporto sicuro con i volontari di Sepris e Croce Verde e con i taxisti".  Il servizio scatta lunedì. Per richiedere il trasporto protetto ci sarà un numero dedicato: 0376/376860

MANTOVA. Con l’apertura del polo vaccinale La Favorita alla Grana Padano Arena a Boccabusa, l’assessorato al welfare ha predisposto un servizio per accompagnare gli anziani soli e fragili a farsi vaccinare.

“Abbiamo ricevuto in questi giorni e gestito internamente diverse richieste da parte di persone anziane che avevano bisogno di aiuto per raggiungere l’hub vaccinale, sia direttamente che attraverso i medici di base con cui siamo in contatto. L’hub vaccinale predisposto presso il Grana Padano Arena è capiente e funzionale, ben attrezzato per svolgere appieno quella vaccinazione massiva tanto attesa. – spiega Andrea Caprini , assessore al Welfare del Comune - Si sta completando la vaccinazione della popolazione anziana, ma gli over80 dovranno poi fare il richiamo, e partiranno anche i vaccini per le fasce successive 75-79 e 70-75 nelle settimane di aprile-maggio. Perciò abbiamo ritenuto fondamentale attrezzare un servizio per garantire che tutti gli anziani più fragili della nostra città, possano raggiungere in tutta sicurezza il polo vaccinale nel giorno e orario prenotato tramite il portale regionale. Il servizio, coordinato dal Comune e totalmente gratuito per gli utenti, è stato affidato in prima battuta al trasporto protetto ed Auser, con volontari già tutti vaccinati, ma con numeri crescenti siamo pronti con un ventaglio di soluzioni, dal Sepris a Croce Verde con cui abbiamo convenzioni in atto, ai taxisti che abbiamo contattato e che garantiranno un servizio su misura apposta per questa esigenza. Una risposta importante al bisogno degli anziani, certamente disorientati da lunghi mesi di solitudine e disagio, su cui il Comune metterà risorse dedicate per garantire la gratuità del servizio, un modo concreto per sostenere la campagna vaccinale in atto.”

Il servizio partirà lunedì 12 aprile, e sarà gestito attraverso la rete del volontariato aderente al Piano Mantova sul fronte del Welfare. Verrà attivato un numero telefonico dedicato, 0376/376860, operativo da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 11.30, che raccoglierà le richieste, a cui sarà possibile telefonare per richiedere il trasporto. Al cittadino verrà richiesta la residenza, il servizio è rivolto unicamente ad anziani soli residenti nel comune di Mantova, e informazioni precise per verificare l’effettivo stato di necessità come ad esempio anziani soli, persone fragili, senza rete familiare di supporto, o che non possono essere accompagnati dai famigliari.

Sarà importante anche segnalare esigenze speciali, come la necessità di ausili per la deambulazione, come la carrozzina e il treppiede, per poter organizzare il trasporto con il mezzo attrezzato più idoneo. Verrà richiesto all’anziano di specificare giorno e orario della convocazione al polo vaccinale, in modo tale da calendarizzare con cura tutti i trasporti.

Video del giorno

La mostra dei trattori antichi a Castel Goffredo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi