In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Il Pd punta su Matteo Colaninno

Matteo Colaninno si candida nel Pd e la campagna elettorale decolla. Gli imprenditori accolgono con favore la scelta del presidente dei Giovani industriali, ma non mancano i distinguo. Luca di Montezemolo sostiene che l'impegno in politica degli imprenditori è positivo. Nel Pdl si potrebbe avere la candidatura di William Gambetti, presidente lombardo dei giovani industriali, mantovano.

1 minuto di lettura
La candidatura di Matteo Colaninno nel Pd ha scompaginato l'avvio della campagna elettorale. Ha fatto e fa molto discutere. La classe imprenditoriale mantovana accoglie con favore la scelta del presidente dei Giovani industriali italiani, ma non mancano distinguo e prese di distanza. Montezemolo sostiene che l'impegno in politica degli imprenditori è positivo, ma ha precsitato, parlando all'assemblea degli industriali della Lombardia a Cremona, che la Confindustria non candida nessuno. Nel centrodestra si potrebbe avere una candidatura proveniente dal mondo dell'impresa: William Gambetti, presidente lombardo dei giovani industriali, anche lui mantovano (è di Guidizzolo), potrebbe essere in lista per il Pdl che gli ha chiesto un impegno elettorale in prima persona.
I commenti dei lettori