Al Poma il cardiochirurgo delle star di Hollywood

Se provate a sfiorare il tasto gossip lui cambierà subito discorso, nel rispetto più totale della privacy dei pazienti. Del resto quando alcuni giorni fa è venuto a Mantova ha chiesto di non fare...

Se provate a sfiorare il tasto gossip lui cambierà subito discorso, nel rispetto più totale della privacy dei pazienti. Del resto quando alcuni giorni fa è venuto a Mantova ha chiesto di non fare domande sull’argomento e di tenere un basso profilo. Ma negli ambienti medici internazionali e soprattutto nel dorato mondo del cinema targato Usa tutti sanno che sotto quel camice bianco c’è lui, il cardiochirurgo più richiesto dai divi di Hollywood con casa o villa a Beverly Hills. Tra i suoi pazienti anche attori del calibro di Liz Taylor e Gregory Peck, oltre ad alcuni tra i più importanti registi americani. Il dottor Alfredo Trento, originario di Padova, primario di chirurgia cardiotoracica al famosissimo Cedear-Sinai Medical Center di Beverly Hills, ha trascorso alcuni giorni al Carlo Poma per assistere a due interventi eseguiti dall’equipe di cardiochirurgia diretta dal primario Manfredo Rambaldini. Il dottor Trento, che vive e lavora negli Usa da 35 anni, è volato a Mantova per apprendere e affinare la tecnica di impianto di protesi valvolare cardiaca aortica senza suture associata all’anestesia epidurale, che Rambaldini (tra i primi a livello internazionale) ha già eseguito con successo al Poma su 45 pazienti. In Europa l’impianto di protesi aortica Perceval è infatti autorizzato da circa un anno e mezzo, mentre negli Usa si attende il via libera delle autorità previsto nei primi mesi del 2013. Il 20 novembre al Poma sono stati operati due ultraottantenni, due importanti momenti formativi per il cardiochirurgo di Beverly Hills che così potrà presto esportare la tecnica di Rambaldini anche negli Stati Uniti. Il dottor Trento, casa a Malibù che confina con quella di Cher e di Mira Sorvino, torna in Italia due o tre volte l'anno e non nasconde la sua nostalgia per il Belpaese. Pochi giorni dopo, per lo stesso motivo, è sbarcato al Poma, dall’Arabia Saudita, anche un altro famoso medico: il professor Adel Abdulkader Tash, primario del Cardiac Surgery al King Abdulla di Makkah Saudi.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Stati Uniti: una pioggia di orsacchiotti sul campo da hockey, ma è per beneficenza

La guida allo shopping del Gruppo Gedi