No alla discarica a Bergantino Petizione in via XX Settembre

OSTIGLIA. Prosegue anche oggi la raccolta firme per la petizione contro la realizzazione di una discarica per rifiuti "non pericolosi e all'amianto in matrice compatta" e stoccaggio amianto friabile...

OSTIGLIA. Prosegue anche oggi la raccolta firme per la petizione contro la realizzazione di una discarica per rifiuti "non pericolosi e all'amianto in matrice compatta" e stoccaggio amianto friabile a Bergantino (Rovigo), a pochi chilometri da Ostiglia.

Il circolo locale del Pd allestisce il banchetto all'angolo di via XX Settembre, dalle 10 alle12.30. Nel frattempo il consiglio provinciale di Mantova ha approvato all'unanimità il l'ordine del giorno presentato dal consigliere (e segretario del circolo Pd di Ostiglia) Massimiliano Montagnini che esprime il totale dissenso alla costruzione della discarica. «Esprimo soddisfazione per il voto unanime espresso dal consiglio provinciale - dice Montagnini - questo voto dimostra che l'intera comunità mantovana è al fianco dei cittadini di Bergantino e che continuerà a dare un grosso contributo alla battaglia che il comitato Sat e gli enti locali di Rovigo, Mantova e Verona stanno portando avanti da diverso tempo. Questo voto è solo un piccolo ma importante tassello che dimostra l'unitarietà del fronte del no».

Il caso finisce anche in parlamento: i deputati del Pd Marco Carra e Diego Crivellari hanno presentato un'interrogazione sulla questione.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi