Mps, tre anni e sei mesi di reclusione per Mussari, Vigni e Baldassarri

Prime condanne nella vicenda Monte dei Paschi. Il processo sulla ristrutturazione del derivato Alexandria si è concluso con una condanna a tre anni 6 mesi per l'ex presidente dell'istituto, Giuseppe Mussari, l'ex direttore generale, Antonio Vigni, e l'ex capo dell'area Finanza, Gianluca Baldassari. Ai tre è stata interdetta l'attività in pubblici uffici per cinque anni

SIENA. Monte dei Paschi, prime condanne. Il processo sulla ristrutturazione del derivato Alexandria con la banca giapponese Nomura di Banca Mps si è concluso con una condanna a tre anni 6 mesi per l'ex presidente dell'istituto, Giuseppe Mussari, l'ex direttore generale, Antonio Vigni, e l'ex capo dell'area Finanza, Gianluca Baldassari.

La sentenza è stata pronunciata dal presidente del Tribunale di Siena, Leonardo Vanni, dopo 4 ore di camera di consiglio. Ai tre manager, che hanno gia' preannunciato ricorso, e' stata anche inflitta l'inibizione per 5 anni dai pubblici uffici. L'accusa era di ostacolo all'attivita' delle autorita' di Vigilanza

Nessuna dichiarazione dopo la lettura della sentenza da parte dei pubblici ministeri Antonino Nastasi, Aldo Natalini e Giuseppe Grosso. Avevano chiesto una pena di sette anni per Giuseppe Mussari e sei ciascuno per Antonio Vigni e Gianluca Baldassarri. Uscendo dall'aula, però, i tre magistrati sembravano soddisfatti.

"Buffoni buffoni, ladri, andate a lavorare". Queste le voci che si sono alzate dai presidi della Lega Nord e dal Movimento 5 stelle quando sono apparsi vicino all'uscita del tribunale Gianluca Baldassarri e Antonio Vigni, dopo la lettura della sentenza. I manifestanti, dal primo pomeriggio, stazionano con bandiere e striscioni davanti al tribunale. Vigni e Baldassarri, con i loro avvocati, hanno quindi preferito uscire dal retro del palazzo..

BORSA. Nuovo crollo di Mps a Piazza Affari (-10,46% a 0,60 euro). La banca capitalizza oggi 3,1 miliardi di euro, contro i 2,9 miliardi della seduta antecedente l'avvio dell'aumento da 5 miliardi di giugno, che il mercato considera quindi quasi completamente 'bruciato'. In una settimana, dalla pubblicazione degli esami Bce, il titolo Montepaschi ha perso il 40%.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi