La Provincia: con Valdaro spa bruciati 600mila euro

L'assessore Alberto Grandi: "Se un anno fa si fosse adottato il nostro piano industriale, adesso non saremmo arrivati alla liquidazione"

MANTOVA. «Se un anno fa si fosse adottato il piano industriale proposto dalla Provincia non si sarebbe arrivati a questo punto». L’assessore provinciale all’ambiente, Alberto Grandi, commenta negativamente la proposta di liquidare la Valdaro spa.

«Noi - aggiunge - l’avevamo detto che sarebbe finita così. Se, invece, si fosse adottato il nostro piano, con annesso piano finanziario e di spending review sul personale, avremmo dato due anni di fiato alla società e non avremmo bruciato oltre 600mila euro dei mantovani».

Il riferimento è all’aumento di capitale sottoscritto in febbraio solo dal Comune e dalla Camera di Commercio. «Il rischio - dice Grandi - è che le aree della società diventino preda della speculazione edilizia, mentre dovrebbero essere destinate allo sviluppo industriale e, quindi, alla creazione di posti di lavoro».

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Metropolis/10 - Nuovo Cinema Quirinale. Con Andrea Costa, Michele Emiliano (l'integrale)

La guida allo shopping del Gruppo Gedi